Marmellata di Noci di Cocco

E’ una marmellata deliziosa, difficile da reperire già pronta quindi mi sono dovuta arrangiare da sola, in ricordo delle fantastiche colazioni in Martinica e Guadalupa.
 
Per avere circa un chilo di marmellata:
 
2 noci di cocco
zucchero di canna chiaro (circa 500 g)
essenza di vaniglia
acqua
 
Rompete le noci di cocco con un martello (chi non ha un martello nel cassetto delle posate?) sopra una bacinella per trattenere l’acqua. Filtrate l’acqua di cocco e tenetela in frigo. Togliete la scorza dura e pelate la polpa del cocco, deve rimanere solo la parte bianca. Lo so, rompere le noci di cocco è letteralmente una rottura…di noci di cocco, ma va fatto e ne vale la pena. 

Tritate per bene la polpa e pesatela, aggiungete pari peso di zucchero (io ho indicato quello di canna per rimanere in tema caraibico, ma va bene anche quello semolato) e mettete sul fuoco. Aggiungete l’acqua del cocco che avevate messo in frigo, mescolate e cuocete, cuocete, cuocete. 

Dopo un’oretta ci sarà da aggiungere un po’ d’acqua, mezzo bicchiere circa, per continuare a cuocere, mescolando di tanto in tanto. 
Se vi piace più morbida, provate a passare un giro di minipimer, per sminuzzare ulteriormente il cocco (se fosse necessario). 

Di cottura totale ci vorranno un paio d’ore.

Invasate calda in vasetti sterilizzati, incoperchiate, capovolgete i vasi e rigirateli dopo qualche minuto per farli raffreddare prima di sistemarli

marmellata fatta in casa con noci di cocco
 

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.