Brutti e Buoni alle Nocciole

Sono dolcetti deliziosi, un sistema tradizionale per recuperare gli albumi che prevede per lo più l’utilizzo delle mandorle, ma ho voluto provare con le nocciole e davvero si equivalgono, quindi fate voi. 
 
 
Per ogni albume: 100 g di zucchero e 100 g di nocciole

Ho fatto 3 albumi e quindi 300 g di zucchero e 300 g di nocciole e ho ottenuto mezzo chilo abbondante di dolcetti (sono molto leggeri)
 
 

Tritate grossolanamente le nocciole, azionando il tritatutto a scatti ne avrete un po’ inpolvere, un po’ di granella, qualche pezzo grossolano e qualcuna intera,
perfetto! 
Montate a neve gli albumi con lo zucchero, otterrete una melassa bianca, soda e piuttosto viscosa (non bella leggera come quando montiamo gli albumi da soli). Amalgamate alle nocciole e preparate la placca del forno coperta di carta forno. Distribuitevi il composto a piccoli mucchietti distanziati perché cuocendo si allargano. Infornate a 160°C per 30 minuti circa.

 

Per avere la certezza che siano pronti provate a sollevarne uno con una spatolina, se si stacca bene dal fondo è ora, se no rimettete dentro ancora qualche minuto.  Quando saranno freddi saranno belli croccanti….deliziosi.
Potete conservarli in una biscottiera o in un sacchetto di plastica per oltre un mese (nascosti, se no non ci arrivano) e potete servirli col caffè, col tè o giusto per finire un pasto in dolcezza, senza appesantirvi.

 

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.