Torta Torronata

Questa meravigliosa torta deve il suo nome agli ingredienti di cui si compone la farcitura: canditi, mandorle, cioccolato e albumi, ovvero gli ingredienti del torrone. Io l’ho fatta un po’ diversa, ho usato anche un vero torrone, riducendo un po’ le dosi degli altri componenti.
 Diventa così un modo golosissimo di recuperare il torrone che non abbiamo mangiato a Natale (perchè si sa, ci son cose che non si mangiano più “fuori stagione”)
  
Per la pasta frolla: 200 g di farina

100 g di burro
2 tuorli
90 g di zucchero
Una bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito per dolci
Per la farcitura: 150 g di torrone friabile (non usate quello morbido)
160 g di mandorle pelate
130 g di zucchero
3 albumi
60 g di cubetti di cedro candito
80 g di cioccolato fondente a pezzetti
Fate la pasta frolla amalgamando tutti gli ingredienti, senza lavorarla troppo ma solo fino a quando l’impasto sarà omogeneo. Fatela riposare al fresco, coperta
 
Tritate il torrone e le mandorle non troppo finemente, il cioccolato spezzettatelo grossolanamente ed unite insieme torrone, mandorle, cioccolato e cedro in una ciotola. Montate gli albumi a neve fermissima con lo zucchero poi incorporate le due preparazioni, delicatamente ma uniformemente. Tirate la pasta frolla in una sfoglia piuttosto sottile e foderate una teglia imburrata, coprendo bene anche i bordi fino all’orlo o quasi. Riempite poi col composto precedentemente preparato e infornate in forno già caldo per 40 minuti a 180°C. 
 
 Che è una torta squisita faccio senza dirlo. E’ pure molto ricca, lo so, ma si conserva davvero a lungo (anche 40 giorni chiusa in un foglio d’alluminio) quindi non dovete farla fuori tutta in una volta, ed è così gratificante…

You might also like

1 Comment

  • Sara Lamera 5 anni ago Reply

    Questa proverò a farla di sicuro!Bellissima complimenti!Da oggi sono anch' io una tua follower!
    Bacioni!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.