Verza Ripiena di Speck e Patate

Per fare 16 fagottini

8 foglie di verza (se sono larghe da tagliare in due, altrimenti 16)
400 g di patate lesse
16 fette di speck tagliate sottili
Burro, olio extravergine, aceto
Aglio, rosmarino
Sale, pepe, pangrattato 
 

Prendete le foglie esterne della verza, quelle più larghe e meno rugose, sciacquatele e scottatele in acqua bollente, salata e acidulata con un goccio di aceto. Un paio di minuti poi le scolate. Stendetele per asciugarle. 

Tagliate le patate lesse a cubetti di un paio di centimetri. In una padella scaldate una noce di burro con uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino, quando
il burro è sciolto buttate le patate a cubetti e fatele dorare, aggiustate di sale e pepe e spegnete il fuoco dopo una decina di minuti. 

Su un tagliere  stendete le foglie di verza e tagliatele a metà per ottenere due involtini.  

Su ogni mezza foglia stendete una fetta di speck, appoggiate al centro due o tre di cubetti di patata e avvolgete la verza per formare un fagottino che adagerete
in una teglia.  

Completate l’opera poi cospargete i fagottini nella teglia con del pangrattato e un filo d’olio. Infornate a 180°C per 10 minuti, giusto il tempo di far dorare la superficie. Servite caldi.  

Ve ne chiederanno ancora… ma non ce ne saranno più!!

You might also like

Comments (6)

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.