Fusi di Pollo con Castagne e Speck

coscette di pollo alle castagne

Non è necessario preparare solo piatti sontuosi, dolci ricercati, pietanze elaborate solo perché siamo in Dicembre e tutti pensano ai cenoni delle feste. Si pranza e si cena tutti i giorni e ci vuole anche qualche idea un po’ sfiziosa. Preparare i fusi di pollo ci consente di dare un tocco originale ad una carne che si cucina spesso e che rischia, a volte, di diventare noiosa. Basta davvero poco, potete preparare i fusi in anticipo (anche congelarli) e cuocerli all’occorrenza.

fusi pollo con castagne e speck

• 5 fusi di pollo
• 40 g di speck
• 100 g di castagne pulite
• 1/2 cipolla
• 1 rametto di rosmarino
• Sale, pepe, olio extravergine
• 1 goccio di vino bianco secco
Se non trovate i fusi già pronti disossati, prendete 5 coscette, praticate un taglio laterale con un coltello affilato ed estraete l’osso, cercando di non rovinare la carne.
Per prima cosa lessate le castagne, privatele della buccia e della pellicina interna, tenetene da parte qualcuna intera e spezzettate grossolanamente le altre.
Tagliate col coltello le fette di speck in modo da ottenere un trito grossolano. Fate soffriggere la cipolla tritata in un filo d’olio extravergine, quando è appassita aggiungete lo speck e fate insaporire per qualche minuto. Aggiungete poi le castagne spezzettate e bagnate con uno spruzzo di vino bianco. Regolate di sale e pepe, dopo aver assaggiato perché lo speck già è salato. Mescolate per far amalgamare gli ingredienti, poi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
Distribuite questa farcia all’interno delle coscette, chiudendole con un paio di stecchini o cucendo con spago per arrosti. Tenete da parte la farcia in eccesso che aggiungerete al sugo di cottura dei fusi.
In una casseruola scaldate un filo d’olio extravergine e fate rosolare i fusi di pollo, dovranno dorare bene all’esterno, poi sfumate ancora un goccio di vino bianco e abbassate la fiamma. Salate, pepate e aggiungete rosmarino e alloro. Incoperchiate il tegame e fate cuocere per una ventina di minuti, bagnando eventualmente con acqua o brodo caldo se si dovesse asciugare troppo. Verso fine cottura aggiungete al fondo la farcia che avevate tenuto da parte e le castagne intere. Mescolate per insaporire un attimo poi spegnete il fuoco. Potete servire una coscetta intera per ogni commensale o predisporle affettate sul vassoio di portata, circondate dal sughetto di speck e castagne. In ogni caso sono gustose, saporite, tenere pur nella loro semplicità.

pollo alle castagne

You might also like

Comments (3)

  • sississima 4 anni ago Reply

    l'aggiunta delle castagne mi stuzzica parecchio! Un abbraccio SILVIA

  • Anuska 4 anni ago Reply

    Sono d'accordo con te! Si cucina e si mangia tutti giorni e il blog dovrebbe rispecchiare la nostra cucina di tutti i giorni, quello che effettivamente è la nostra cucina!
    Questo piatto è golosissimo,come dici tu è semplice ma sfizioso davvero!

  • Aless 4 anni ago Reply

    Mamma mia che belle, davvero favolosa delizia queste barrette, grazie Cecilia!!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.