Crostata Meringata al Pompelmo

crostata meringata agli agrumi

Questa crostata è ormai un classico, fatta col limone. La sua particolarità sta nell’abbinare il sapore aspro del limone alla dolcezza della meringa. Consistenze diverse, dalla friabilità del guscio alla morbidezza della crema. Ho voluto provarla col pompelmo e ne sono rimasta entusiasta. Questo è un agrume amarognolo che difficilmente consumo così, ma la meringa lo rende assolutamente delizioso, delicato e fresco come queste prime giornate di primavera.
Con le dosi seguenti ho realizzato due torte quadrate da 20 x 20 cm.

torta meringata al pompelmo

Per la pasta frolla:

230 g di farina 00
120 g di burro
100 g di zucchero
2 tuorli
½ cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
I semini di ½ bacca di vaniglia

Per la crema al pompelmo:

5 uova
300 g di zucchero
190 g di succo di pompelmo
200 g di burro
1 foglio di gelatina
Per la meringa: 90 g di albumi
190 g di zucchero
30 g di acqua

Per prima cosa fate la crostata che dovrà cuocere in bianco. Impastate lo zucchero col burro morbido e i semini estratti dalla mezza bacca di vaniglia, aggiungete i tuorli, la farina col lievito e il sale. Impastate velocemente senza lavorare troppo e fate riposare la pasta frolla in frigo per almeno 30 minuti. Rilavoratela poi per stenderla in uno strato piuttosto sottile, circa mezzo centimetro. Rivestite con la pasta lo stampo (o gli stampi) che avrete imburrato e infarinato e rifilate i bordi. Bucherellate la superficie, coprite con carta forno e riempite con fagioli secchi o sale grosso per non far gonfiare la base in cottura. Infornate per 30 minuti a 180°C. Gli ultimi 5 minuti fate cuocere la crostata scoperta, in modo che anche la base diventi dorata.
Fate raffreddare prima di sformare.
Per preparare la crema, scaldate il succo di pompelmo in un pentolino. Montate leggermente le uova con lo zucchero e aggiungetele al succo di pompelmo portandole quasi a bollore (spegnete appena comincia a “fremere”). Allontanate dal fuoco e fate intiepidire. Aggiungete a questo punto il burro freddo tagliato a pezzetti e la gelatina che avrete precedentemente reidratato e sciolto. Fate raffreddare la crema poi versatela nel guscio di pasta frolla.

Preparate la meringa. Mettete sul fuoco 90 g di zucchero con 30 g d’acqua e portate a 106°C. A questo punto azionate la planetaria con la frusta e montante gli albumi con 100 g di zucchero. Tornate al pentolino e spegnete il fuoco quando lo sciroppo raggiunge 121°C. Versatelo a filo sugli albumi che montano e proseguite finchè la meringa non sarà liscia, lucida e soda.
Trasferitela in una sac-à-poche con bocchetta liscia o dentellata secondo il tipo di decorazione che vorrete ottenere e decorate la superficie della crostata. Col cannello realizzate l’effetto bruciacchiato sui ciuffi di meringa e il gioco è fatto.
Non possedere il cannello non è una buona scusa per non realizzare questa torta che sarà comunque buonissima anche pallida. Io ce l’ho ma era scarico quindi ho usato un sistema molto poco raccomandabile. Ho messo la torta in freezer per un attimo, poi l’ho passata, capovolta, sulla fiamma del fornello grande, senza griglia, muovendola molto velocemente e ho ottenuto un effetto simile e senza incidenti (però non mi sento di consigliare questa alternativa).

crostata meringue pie

You might also like

Comments (14)

  • LisaG 4 anni ago Reply

    e' bellissima !!!!! Non l'ho mai fatta con il pompelmo, ma l'idea mi piace proprio molto.
    tanti baci

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Grazie Lisa, falla e se poi ti piace la metà di quanto è piaciuta a noi, siamo a posto…
    baci, ciao!

  • Ale 4 anni ago Reply

    E' splendida…brava!!

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Grazie Ale, baci!!

  • Anonimo 4 anni ago Reply

    Wowwww, troooooopppo deliziosaaaaaaaaaaa ^_^
    Alice P.

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    devo ammettere che è proprio molto buona,
    Grazie mille Alice, ciao!

  • sississima 4 anni ago Reply

    a parte il fatto che è bellissima, mi intriga il pompelmo, io mai preparato un dolce con il pompelmo, un abbraccio SILVIA

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Ciao Silvietta bella!! anche per me è stata la prima volta col pompelmo ma credo che non sarà l'ultima!!

  • Mirtilla 4 anni ago Reply

    La meringa ha davvero un suo fascino tutto particolare.
    auguri di Buona Pasqua 🙂

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Buona Pasqua anche a te Mirtilla e grazie mille!

  • SABRINA RABBIA 4 anni ago Reply

    e' un capolavoro, chissa' che buona!!!!Buona pasqua a te e alla tua famiglia!!!!Baci Sabry

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    grazie Sabry, ricambio con affetto gli auguri, ciao!!

  • Paola 4 anni ago Reply

    Che bella! Complimenti Cecilia! Immagino il sapore! Un abbraccio e buona Pasquetta
    Paola

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Grazie Paola, Buona Pasquetta anche a te!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.