Rosette Dolci di Ricotta

treccine di ricotta di Montersino

Non credo di aver mai cucinato un dolcetto più facile di questo in vita mia. Tre ingredienti, un impasto solo, un’infornata e via. E non ditemi che le ricette di Montersino sono complicate. Mi sono ispirata alle sue trecce di ricotta, cambiando davvero pochissimo. La forma, com’è evidente, che ho tramutato in fiori, la ricotta di mucca anziché quella di pecora e la scorza d’arancia e non di limone. Perché per me la ricotta vuole l’arancia.
Il risultato è una merendina morbida dalla crosticina dolce e leggermente croccante, che si può gustare anche tiepida appena sfornata ma che si conserva soffice anche dopo qualche giorno.

Per circa 10/12 rosette:

• 380 g di ricotta
• 270 g di zucchero
• La scorza grattugiata di mezza arancia
• 150 g di farina 00
• 1 /2 cucchiaino di lievito per dolci
• 1 uovo e un goccio di latte per spennellare + zucchero per la superficie

Quasi quasi non vi do nemmeno la ricetta, ve l’ho già detto nell’introduzione che si impasta tutto insieme e si inforna, ma farò le cose per bene.
Lavorate leggermente la ricotta in una ciotola per ammorbidirla, aggiungete zucchero, farina, lievito, sale e scorza d’arancia grattugiata fine (solo la parte arancione) e amalgamate il tutto. Otterrete un impasto morbido ma sodo, tipo quello degli gnocchi. Tagliate delle porzioni di impasto e fate delle bisce larghe circa 1.5 / 2 cm. Tagliatele poi a tocchetti cui darete la forma di palline. Disponete le palline sulla placca del forno coperta di carta da forno formando dei fiori, ovvero, una pallina al centro e altre 5 tutt’intorno. Sbattete leggermente l’uovo e diluite con un cucchiaio di latte. Spennellate l’uovo sulla superficie delle rosette e cospargete un cucchiaino di zucchero semolato su ognuna. Infornate a 160 °C per circa 20 minuti.
L’unico consiglio che mi sento di dare riguarda l’umidità della ricotta. Se è troppo bagnata avrete qualche difficoltà nel lavorare l’impasto quindi lasciatela in scolo un paio d’ore almeno e poi pesatela una volta eliminato l’eccesso d’acqua.

You might also like

Comments (14)

  • Cortesie In Cucina 5 anni ago Reply

    Che carini questi biscotti , immagino buonissimi………………………

    ideeinpasta 5 anni ago Reply

    Grazie ragazze, sì sì, buoni davvero

  • Ale 5 anni ago Reply

    ohhh che belli!!!

    ideeinpasta 5 anni ago Reply

    Grazie Ale, sapessi che buoni…

  • paola 5 anni ago Reply

    bellissimi,complimenti che bel richiamo alla primavera,un bacione

    ideeinpasta 5 anni ago Reply

    è un richiamo davvero alla primavera, sperando arrivi sul serio
    grazie, ciao!

  • marina riccitelli 5 anni ago Reply

    Montersino complicato?? Si che te lo dico lo adoro, leggo e sfoglio i suoi libri e poi li richiudo! Per ora ho fatto solo dei biscotti e utilizzato alcuni suoi procedimenti per il resto……Però mi piace tanto tanto!! Come questi biscotti, bella idea la ricotta! Baci baci e buona settimana!

    ideeinpasta 5 anni ago Reply

    con Montersino ce n'è per tutti i gusti. questa è davvero elementare e buonissima
    Grazie tesoro, a presto, ciao!

  • sississima 5 anni ago Reply

    sono favolose queste ricotta, io poi adoro la ricotta, la metto da tutte le parti!! Un abbraccio SILVIA

    ideeinpasta 5 anni ago Reply

    sì Silvia, anche a me piace moltissimo la ricotta, si vede?
    un bacione, ciao!!

  • Cristina P 5 anni ago Reply

    Ma che bella questa idea di fare un fiore con le palline! 🙂

    ideeinpasta 5 anni ago Reply

    le cose semplici a volte….. grazie Cristina, ciao

  • Elisabetta Brustio 5 anni ago Reply

    Ho già l'acquolina!!!!! Questa ricetta è di sicuro da provare!!!! Eli

    ideeinpasta 5 anni ago Reply

    mio marito a colazione adesso non vuole altro
    grazie mille, ciao!!

Rispondi a Ale Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.