Burger Buns -panini per hamburger- e un nuovo inizio per il blog

panini per hamburger fatti in casa

Notato niente di diverso? Il blog ha una nuova veste grafica che spero vi piaccia. Ma non è cambiato solo il look, ci siamo proprio trasferiti su una nuova piattaforma che riunisce un gruppo di blogger affiatati e appassionati. Conoscete Ifood? Noooo? Non ci credo! Rimediate immediatamente a andate a curiosare fra le pagine di questo meraviglioso portale di cucina in cui molte mie amiche pubblicano ricette belle e buone. Ci sono consigli e rubriche diverse, per tutti i gusti, oltre a foto fantastiche. Qui le blogger ci mettono la faccia, si sporcano le mani e il grembiule… e si vede!

Il primo post che pubblico da questa nuova casa è una ricetta semplicissima. Una preparazione di base utile e versatile e pure moderna, che ritroviamo spesso in quello che qualcuno chiama Junk Food, cibo da fast food, che in Italia viene tradotto in “cibo spazzatura” perché è ricco, grasso, unto, esagerato e spesso di bassa qualità. Ma si può fare anche qualche strappo alle regole, ogni tanto. Per di più, si può avere lo stesso gusto e la stessa soddisfazione usando alimenti sani. Cuocere la carne alla griglia, usare verdure fresche e condimenti controllati, facendo magari tutto in casa, ci consente di mantenere la qualità con l’effetto della trasgressione.

Hamburger e Hot dog sono i piatti più famosi di questo stile alimentare.

Iniziamo con la ricetta per fare in casa i panini da usare per queste preparazioni. Poi passeremo alle farciture, che possono essere anche semplicemente una buona porzione di salumi nostrani con qualche fetta di verdura e un filo d’olio extravergine.

fare in casa i burger buns

Ingredienti per una decina di panini:
  • 300 g di farina 00
  • 200 g di farina 0 / manitoba
  • 40 g di zucchero semolato
  • ½ cubetto di lievito di birra fresco
  • 1 uovo
  • 30 g di burro
  • Circa 180 g di acqua tiepida
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 uovo + Semi di sesamo per decorare
Procedimento:
  1. Miscelate le due farine. Sbriciolate il lievito in 50 g di acqua tiepida con lo zucchero ed aggiungete 50 g del mix di farine. Lasciate riposare per circa 30 minuti. Trasferite il composto nella planetaria (ma potrete anche farlo a mano o con un robot) ed aggiungete il resto delle farine, il resto dell’acqua tiepida, il burro morbido ed un uovo che avrete tenuto a temperatura ambiente. Impastate leggermente, aggiungete un cucchiaino di sale e continuate ad impastare finchè non otterrete una palla liscia e omogenea.
  2. Ungete leggermente una ciotola di vetro o di ceramica, sistemate l’impasto e coprite con pellicola trasparente. Mettete la ciotola a lievitare in un luogo tiepido (tipo forno spento con lucina accesa o, comunque, lontano da spifferi) per circa 2 o 3 ore, fino a che l’impasto non sia raddoppiato di volume.
  3. A questo punto trasferitelo sulla spianatoia leggermente infarinata e ricavate circa una decina di palline della stessa dimensione.
  4. Sistemate le palline sulla placca del forno ricoperta di carta forno, ben distanziate fra loro. Appiattitele leggermente e rimettetele a lievitare per un’altra ora circa.
  5. Accendete il forno, miscelate l’uovo con un cucchiaio d’acqua e spennellatelo sulla superficie dei panini. Distribuite i semi di sesamo ed infornate a 170°C per 20 minuti circa.
Note:
  1. I panini sono morbidi e fragranti e potrete davvero sbizzarrirvi con le farciture. Congelateli e li avrete a disposizione in ogni momento, come appena sfornati.


homemade burger buns

You might also like

Comments (10)

  • Chiara 4 anni ago Reply

    Ricordo il nostro viaggio in treno a gennaio, di ritorno da Bologna. Io, te, Simona e Michela tutte terrorizzate dall’idea di lanciarci in questo progetto, con la paura di sentirci dire “ma lascia perdere…” ed eccoci invece qua, tutte migrate e con i nostri nuovi bellissimi blog! Sei davvero una persona in gamba e il tuo nuovo spazietto mi piace tantissimo, ti assomiglia, chiaro, preciso, lineare ma frizzante come sei tu!
    Un grande bacio,
    Chiara

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Chiaretta, mi fai commuovere che c’ho na certa…. è vero, è andata proprio così e siamo tutte qua, trasloco quasi in contemporanea… che dire? che è solo l’inizio!!! Grazie, sei una forza!!

  • elisabetta 4 anni ago Reply

    Bellissima la nuova veste grafica!!! Mi piace un sacco!!!! Brava Cecilia! Un abbraccio Eli

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Grazie Elisabetta, detto da te vale doppio! un bacione, ciao!

  • SABRINA RABBIA 4 anni ago Reply

    complimenti per la nuova veste e per questa esperienza nuova, si’ che lo conosco ifood, mi e’ piaciuto molto!!!!Che dire dei panini, troppo buoni, anch’io li facci osempre in casa, non mi piacciono quelli comprati, sanno di alcool!!!Baci Sabry

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    ciao Sabry, benvenuta anche da questa parte! sono molto contenta che iFood ti piaccia perchè c’è dietro un lavoro serio di gente che ci mette il cuore. Grazie, un bacio!

  • edvige 4 anni ago Reply

    Bene mi fa piacere conosco molto bene la cucina emiliana e non solo….ma ora devo stare attenta, Buoniiiiii e complimenti per l’entrata in iFood. Buona serata

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    Grazie Edvige, sei sempre molto gentile. Ciao!!!

  • Angela 4 anni ago Reply

    Ciao Ceci!! Eccoti con il tuo nuovo abito di IFood, ho visto che ci hai lavorato un sacco , bravissima. Siamo tutte emozionatissime di essere team vero? Anche io da qualche mese mi fiaccio i panini a casa, niente più rabacce comprate, e ci piacciono anche molto di più Un abbraccio cara e buon’avventura 🙂

    ideeinpasta 4 anni ago Reply

    è vero Angela carissima, è una grande emozione questo team!!! Grazie, sì ho lavorato molto ma c’è ancora un sacco di lavoro che devo/voglio fare. Un abbraccio forte, sei unica!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.