Cremona si prepara alla Festa del Torrone

“Cremona è di nuovo pronta ad accogliere tonnellate di torroni di tutti i tipi, forme e sapori, provenienti da tutte le parti d’Italia, per uno degli eventi gastronomici più attesi e amati dell’intero territorio italiano. Torna infatti la Festa del Torrone che quest’anno raddoppia con due appuntamenti ugualmente imperdibili: i consueti 9 giorni di manifestazione, quest’anno dal 21 al 29 novembre, saranno infatti anticipati il 24 e 25 ottobre da un weekend di anteprima che cade nel calendario delle celebrazioni di Expo. Centinaia di banchi lungo le strade del centro saranno ricoperti di torroni speciali per tutti i gusti, che celebrano il dolce cremonese nei modi più originali: dalle ricette gourmet al gelato da passeggio, dalle preparazioni con pistacchi, cioccolato, caffè, limoncello alle ricette salate più fantasiose, passando per i torroni artigianali preparati al momento e con ingredienti naturali di altissima qualità.”

Ho aperto il post citando parte del testo ufficiale di presentazione dell’annuale Festa del Torrone. Il 22 settembre scorso nella sala del comune, il Sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, insieme agli sponsor principali e all’ufficio stampa, ha tenuto una conferenza stampa alla presenza di giornalisti e blogger (ecco cosa ci facevo io).

Cremona Collage 4

“La nuova edizione della Festa del Torrone, promossa dal Comune, Provincia e Camera di Commercio di Cremona e organizzata da Sgp, sarà una celebrazione a 360 gradi del dolce più caratteristico della tradizione cremonese, fiore all’occhiello della tradizione pasticciera artigianale italiana nel mondo, a partire dalle sue radici storiche. Proprio da Expo infatti partirà il 25 ottobre il celebre corteo che rievoca il matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, l’occasione che, secondo tradizione, proprio il 25 ottobre del 1441 diede vita al dolce ad opera di due pasticceri lombardi. Un corteo di oltre 150 figuranti sfilerà alle 10.30 lungo il Decumano all’Esposizione Universale tra le acrobazie degli sbandieratori, musicisti e le splendide figure delle dame e dei cavalieri, dando il proprio saluto alla Duchessa in partenza per Cremona. Il corteo giungerà poi in città alle 17 dove verrà celebrato il matrimonio tra danze e coreografie suggestive. Un’occasione rara per ammirare i tesori del chiostro del Monastero di San Sigismondo, che quasi 600 anni fa ospitò il celebre matrimonio ma oggi è visitabile solo in poche occasioni per la presenza delle monache domenicane di clausura”

Vi rimando a questo link per avere tutte le informazioni sul programma delle manifestazioni ed ogni dettaglio sull’evento.

Noi blogger abbiamo trascorso una giornata molto interessante, apprendendo molto sulla manifestazione (alla quale avevo già partecipato in passato) e non solo in termini statistici

Cremona Collage 6

 

“La scorsa edizione della Festa ha infatti battuto ogni record di popolarità con 270mila presenze,  140 espositori, 60 tonnellate di torrone venduto, 250 iniziative culturali in città, 600 camper, 300 pullman, 400 persone sulla speciale locomotiva a vapore predisposta ad hoc per l’evento.

Ma le novità di quest’anno saranno ancora più sorprendenti. Per scoprirle in anteprima basterà seguire La Festa del Torrone su tutti i suoi canali social, in continuo aggiornamento.

Le golosità della Festa del Torrone di Cremona – la 19esima edizione è dal 21 al 29 novembre 2015 e in anteprima nei giorni 24 e 25 ottobre 2015 – sono occasione non solo per diventare esperti degustatori del dolce più tipico in tutte le sue creative varianti, ma anche per immergersi tra eventi, musica e spettacoli, nelle meraviglie storico-artistiche della città lombarda e tra le bellezze e tradizioni della Pianura Padana. Dalle Alpi al Mar Adriatico la grande pianura racchiude una ricchezza inestimabile fatta di città antiche, culture vive, sapori autentici. A decorarla, i 10 Comuni del Circuito Città d’Arte, che abbracciano 2 Regioni (Emilia-Romagna e Lombardia) lasciandosi scoprire tra palazzi storici e splendori naturalistici. Tra queste città c’è Cremona, cuore croccante e vivace della Pianura Padana, patria del più prelibato Torrone, espressione dell’arte della liuteria  riconosciuta Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO – con le sue centinaia di botteghe artigiane, i Musei Civici con Caravaggio e l’Arcimboldo che è diventato Mascotte di Expo 2015, il Museo del Violino, le architetture medievali e rinascimentali, i numerosi itinerari naturalistici e ciclabili alla scoperta del fiume Po.”

Infatti Cremona è una città ricca d’arte, di storia e di cultura e non può essere ricordata solo per il Torrone.

Cremona Collage 2

Dopo la conferenza stampa e il pranzo infatti siamo stati accompagnati da una guida per una passeggiata nel centro storico, scoprendo angoli sconosciuti, notizie storiche e  aneddoti di una città che credevo di conoscere.

Cremona Collage 1

Ma si è trattato pur sempre dell’anteprima della festa del torrone, doveva continuare ad essere questa specialità il centro del nostro interesse. Quindi abbiamo concluso la giornata alla Sperlari, storica azienda produttrice di torrone.

Cremona Collage 3

Dopo una presentazione dell’azienda, oggi appartenente al gruppo Cloetta, da parte del direttore marketing, abbiamo visitato i reparti produttivi, il modernissimo magazzino e il reparto spedizioni.

La visita ha veramente catturato il nostro interesse, per quanto meccanizzata, la produzione del torrone (e dei dolci in generale) esercita una forte attrattiva. L’impasto che scende dalla tramoggia, bianco, profumatissimo ed entra nel tunnel dal quale esce schiacciato fra i due fogli di ostia per correre lungo un tappeto interminabile, per poi separarsi in strette strisce che, tagliate, diventano il torrone come lo conosciamo. Mmmmhh che delizia!!

Più avanti vi proporrò qualche ricetta a base di Torrone, per dimostrarvi la sua versatilità in cucina, nel frattempo vi invito molto calorosamente a fare un giro a Cremona il 24 e 25 ottobre e dal 21 al 29 novembre, magari ci incontriamo 😉

e vi rimando ai post con le ricette in cui ho usato il torrone:

http://www.ideeinpasta.ifood.it/2014/01/torta-torronata.html

http://www.ideeinpasta.ifood.it/2015/01/biscottini-friabili-di-torrone.html

Comments

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>