Crocchette di Riso Rosso e Verdurine

IMG_1132

La maggior parte delle persone odia il lunedì. A me piace invece. Il lunedì è l’unico giorno in cui posso stare a letto un po’ di più, nonostante abbia sempre un fantastiliardo di cose da fare. Posso prendermela comoda e, se proprio gira male, fare quello che riesco e trascinarmi lentamente fino a che non mi sono ripresa del tutto. Quindi, se devo fare tardi la sera, dev’essere di domenica. 

Dopo la bella serata di ieri, una di quelle serate in cui inizi a chiacchierare alle 7 con gli amici e quando riguardi l’orologio è già mezzanotte, quelle serate in cui cenare è solo una scusa ma ritrovarsi è il vero scopo, quelle serate che non vedi l’ora di ripetere, quando i tuoi ospiti dicono “andiamo” e poi si sta ancora a parlare  un’ora in piedi davanti alla porta, ecco, dicevo, dopo la bella serata di ieri stamattina sono andata al rallentatore. Non ci siamo abbuffati ma ci siamo comunque concessi qualche strappo sui grassi, gli zuccheri e i carboidrati. Alcol? no, no  ma che scherziamo?

IMG_1133

Oggi sono in vena di una ricetta vegetariana, più leggera dei piatti di ieri ma allo stesso tempo stuzzicante, saporita e colorata. Le crocchette di riso vanno sempre alla grande, però possiamo modificare qualcosa per renderle nuove e interessanti. Come usare il riso rosso, ad esempio, che è un riso integrale ricco quindi di fibre. Avrete un ingrediente solito ma diverso allo stesso tempo, perchè più colorato e profumato. Poi mettete le vostre verdure preferite e il gioco è fatto.

Io ho fritto, ahimè, non ho resistito ma, a parte il fatto che una volta tanto non fa male, potete tranquillamente cuocere queste crocchette in forno. 

IMG_1125b

Crocchette di Riso Rosso e Verdurine
 
Ingredienti per circa 20 crocchette
  • 250 g di riso rosso integrale
  • Verdure miste in proporzione variabile come carota, zucchina, cipolla, peperone, piselli – per un totale di circa 180/200 g
  • 1 tuorlo + 1 uovo intero
  • 60 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • Pangrattato secondo necessità
  • Sale, pepe, paprika dolce
  • 2 uova per la panatura
  • Farina e pangrattato
  • Olio per friggere
Procedimento
  1. Bollite il riso in acqua salata per circa 35 minuti (o secondo le indicazioni della confezione) scolatelo e lasciatelo intiepidire
  2. Nel frattempo pulite e lavate le verdure prescelte, tagliatele a cubetti molto piccoli e fatele saltare in padella con un filo d’olio. Aggiustate di sale e fate cuocere per una decina di minuti, bagnando con un goccio d’acqua (o vino o brodo) per non farle attaccare.
  3. Mettete in una ciotola il riso e le verdure saltate, aggiungete le uova ed amalgamate il composto. Aggiungete il parmigiano grattugiato e il pangrattato per rassodare, regolate di sale e speziate.
  4. Mettete il preparato in frigorifero, sarà più facile formare le crocchette con un impasto sodo e compatto.
  5. Preparate tre ciotole, una con la farina, una con le uova sbattute leggermente salate e pepate e una col pangrattato.
  6. Riprendete il composto e formate delle palline leggermente appiattite che passerete prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato.
  7. Scaldate un dito d’olio in una padella e fate friggere le crocchette 5 minuti per lato. Scolate e sistemate su carta per fritti per eliminare l’unto eccessivo.
  8. Portatele in tavola accompagnando con verdure fresche.

 

IMG_1122

IMG_1139

You might also like

Comments (8)

  • batù simo 4 anni ago Reply

    massi chi se ne frega del fritto! (scusa l’entusiasmo) ma a me ogni tanto piace eccheccavolo sti puristi e niente questo, niente quello, no burro no fritto no cioccolato no pane no vino e no questo e quello. Oggi ci sei.. la vita è una e le tue crocchette di riso fritte sono uno spettacolo! (che poi… se il fritto è fatto bene, non tutti i giorni ovvio, ma si può mangiare! anzi..proprio chi mangia sempre in umido, vapore, forno poi la prima volta che sgarra e si concede il fritto sta male) Brava Ceci ciao!

    Cecilia Concari 4 anni ago Reply

    ecco, così mi piaci!! pienamente d’accordo e molto grata delle tue considerazioni 😀

  • Sabrina B. 4 anni ago Reply

    Cercavo proprio una ricetta alternativa alla solita cena con carne da propinare ai miei bimbi che adorano la forma a polpetta ma che ormai ne hanno la pancia piena di mangiarle con la carne e zacchette che arrivi tu con questa idea che mi ispira molto. E chissene se è fritta! Almeno una volta settimana aiuta a far funzionare il fegato e quindi noi siamo per il pro fritto !

    Grazie della ricetta

    Sabrina Balugani
    (www.iviaggidiciopilla.it)

    Cecilia Concari 4 anni ago Reply

    grazie Sabrina, le tue parole mi fanno molto piacere, poi è un fritto davvero leggero… Grazie, ciao!!

  • SABRINA RABBIA 4 anni ago Reply

    adoro le crocchette, sono molto originali preparate cosi’, bravissima cara!!!!Baci Sabry

    Cecilia Concari 4 anni ago Reply

    ciao Sabry, grazie! davvero le crocchette non possono non piacere…

  • Marina guarneri 3 anni ago Reply

    Ciao Cecilia contenta di averti scoperta..! ti chiedo se posso prepararle in anticipo,un giorno prima e metterle in frigo(prima della cottura) oppure in freezer?Grazie moltissimo 🙂

    Cecilia Concari 3 anni ago Reply

    Ciao Marina, grazie mille!!
    Se è solo un giorno prima le puoi mettere in frigo tranquillamente e cuocerle all’ultimo momento. Il freezer lo eviterei, non so, in realtà non ho mai provato ma ho congelato del riso una volta e il risultato è stato pessimo.
    Poi dimmi se ti sono piaciute, ok?
    a presto, ciao!!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.