Cake salato con gorgonzola, pere e noci

cake salato natalizio

Il menù di Natale, a casa mia, non è in questione. Non esiste che si debba discutere su cosa preparare, che si pensi a novità da proporre per il primo o il secondo, che ci si scervelli per cercare di rinnovare le portate. Il menù rispetta le regole della tradizione. Punto. Antipasto di Culatello, con giardiniera, burro, cipolline.  Anolini in brodo. Lesso (manzo e gallina) con salsa verde, mostarde, ripieno della gallina, salame cotto. Eventuale arrosto e insalata. Panettone o Pandoro, Spongata, torrone. Mandarini, uva, frutta secca.

Questo quando c’eravamo tutti, il babbo e i nonni, e le mie sorelle con relative famiglie precettate con noi. Ora succede che qualcuno non ci sia più e che altri passino le feste con l’altra metà della loro famiglia. Ridimensionata obbligatoriamente la tavola si può ridimensionare anche il menù. Imprescindibili restano gli anolini e il lesso ma su dessert e antipasto si può spaziare con un po’ di fantasia. Quest’anno farò un cake salato che ho provato la settimana scorsa unendo ingredienti che sembrano nati per stare insieme, gorgonzola, pere e noci

La ricetta è quella dei Muffin salati alle zucchine e ricotta, ve li ricordate? (In ogni caso la ricetta è qui). Ho sostituito la ricotta col gorgonzola e aggiunto pere e noci al posto delle zucchine. Ho usato due stampi piccoli da plumcake ma con questo quantitativo potrete farne anche uno grande normale oppure una quindicina circa di stampini monoporzione.

Cake salato con gorgonzola, pere e noci
 
Ingredienti per due stampi da cm. 7 x 24 x 6 circa
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di gorgonzola
  • 80 ml di latte
  • 80 ml di olio di semi
  • 3 uova
  • 30 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 200 g di polpa di pere (ovvero circa 2 pere intere)
  • Un cucchiaio di succo di limone
  • 50 g di gherigli di noci + altri per decorare
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • Sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. In una ciotolina lavorate leggermente il gorgonzola con un cucchiaio per renderlo cremoso.
  2. Battete le uova in un altro recipiente ed unite il latte e l’olio, amalgamate ed aggiungete il gorgonzola, usando una frusta per rompere eventuali grumi.
  3. Unite la farina setacciata col lievito, il parmigiano e regolate di sale e pepe secondo il vostro gusto.
  4. Sbucciate le pere e tagliatele a cubetti, trasferitele in un piatto ed irroratele di succo di limone per non farle annerire mentre completate l’operazione.
  5. Spezzettate i gherigli di noce tenendone da parte alcuni interi per decorare.
  6. Unite all’impasto le pere a cubetti e le noci e trasferitelo nello stampo o negli stampi, senza arrivare fino al bordo.
  7. Infornate a 180°C in forno già caldo e fate cuocere per circa 30 minuti
Note
  1. Se usate un solo stampo grande aumentate di 10 minuti il tempo di cottura. In ogni caso fate sempre la prova stecchino.

Con questa ricetta vi saluto e vi do appuntamento a dopo S.Stefano (il blog si riposa visto che io dovrò lavorare il doppio) augurandovi, naturalmente, di passare un Natale sereno. 

You might also like

Comments (6)

  • Batù Simo 2 anni ago Reply

    Anche a casa mia si rispetta la tradizione piemontese, i miei figli sanno già cosa si mangerà e si aspetta con piacere questa o quella pietanza, il bello è proprio quello.
    Il tuo cake è golosissimo così bello farcito di bontà! Buona giornata

    Cecilia Concari 2 anni ago Reply

    Ciao Simo, grazie mille. Anche la tradizione piemontese è bella ricca, immagino. Tanti auguri e tanti baci, ciao!

  • Silvia 2 anni ago Reply

    molto sfizioso questo cake, lo potrei prepaparare per la cena del 31!! Buon Natale e Felice Anno Nuovo, un abbraccio SILVIA

    Cecilia Concari 2 anni ago Reply

    – ciao Silvia, grazie mille e tanti tanti auguri anche a te ?

  • Elisabetta 2 anni ago Reply

    Grazie per la ricetta e complimenti per il blog, mi piace molto!! 🙂 Buon fine settimana!! 🙂

    Ti/Vi aspetto sul mio blog di cucina: http://blog.giallozafferano.it/dolcisalatidielisabetta/ ; e su quello mio personale: http://ilblogdielisabettas.blogspot.it

    Cecilia Concari 2 anni ago Reply

    Grazie Elisabetta, a presto!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.