Palle di Neve con noci pecan

Palle di Neve con noci pecan

Questi biscotti sono veramente deliziosi, avrei dovuto immortalare le espressioni di chi li ha assaggiati perchè tutti sono rimasti sorpresi da tanta inaspettata bontà. Sorprendente è anche la facilità con cui si realizzano le Palle di Neve, semplicemente un impasto di burro, zucchero, farina e frutta secca, con l’aggiunta di un aroma come la vaniglia, rotolate poi in tanto tanto zucchero a velo. Ecco a cosa devono il loro nome, alla copertura di zucchero a velo che le rende bianche come se fossero innevate (tanto per farci gradire la neve anche in questi giorni in cui è arrivata fuori stagione). Sono biscotti friabili e burrosi, molto diffusi nei paesi anglosassoni ma se ne trovano varie versioni un po’ in tutto il mondo. Si possono fare con mandorle, noci o nocciole ma in questo caso ho seguito la ricetta di Yotam Ottolenghi e ho usato le noci pecan. Biscotti palle di neve con noci pecan

Palle di Neve con noci pecan

Ingredienti:

  • 90 g di noci pecan sgusciate
  • 120 g di burro a temperatura ambiente
  • 65 g di zucchero a velo
  • 165 g di farina
  • i semini di 1/4 di bacca di vaniglia
  • 1/4 di cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 goccino di brandy (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di zucchero a velo per la finitura (anche qualcosa in più) 

Procedimento:

  1. Fate tostare le noci pecan nel forno a 180°C per una decina di minuti, aspettate che si raffreddino poi tritatele finemente al mixer. Fate attenzione, non tritate più del necessario per non trasformarle in pasta.
  2. Lavorate il burro morbido con 65 g di zucchero a velo fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete i semi e l’estratto di vaniglia, il liquore (brandy o rum a piacere ma anche nulla) e le noci tritate.
  3. Aggiungete la farina setacciata e continuate a lavorare, a mano o con un mixer, finchè sarà stata tutta ben incorporata.
  4. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro e impastate a mano delicatamente per 30 secondi. Formate un panetto, chiudetelo in pellicola trasparente e mette in frigo a riposare  per mezz’ora.
  5. Portate il forno a 190°C e togliete il panetto dal frigo.
  6. Formate delle palline di circa 20 g e sistematele sulla placca del forno, ricoperta di carta forno, distanziate.
  7. Cuocete per 16/18 minuti, finchè il fondo sarà dorato, poi toglietele e tenete sulla placca per qualche minuto.
  8. Passate le palline ancora calde nello zucchero a velo e risistematele sulla placca del forno ancora calda. Servirà a far aderire bene lo zucchero. 
  9. Dopo circa 5 minuti ripetete l’operazione nello zucchero a velo per dare alle Palle di neve una bella copertura

Note:

  • Per evitare che le palline si allarghino troppo in cottura potete passarle mezz’ora in frigo, una volta formate, prima di infornarle.
  • La doppia spolverata di zucchero le rende molto dolci, se preferite potete passarle nello zucchero a velo solo una volta

Pecan snowballs

3 thoughts on “Palle di Neve con noci pecan”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.