Crêpes pappardelle con pecorino, asparagi e fave

crepes con asparagi fave pecorino

Volete fare la pasta fresca ma temete ci voglia troppo tempo o non avete la macchinetta per tirare la sfoglia?

Volete fare le crêpes ma non avete tempo da perdere a fare frittatine su frittatine ai fornelli?

Questa ricetta fa per voi! Basta fare la classica pastella per le crêpes  e cuocerla in forno in uno strato sottile, poi tagliarla come se fossero pappardelle o tagliatelle e condirle come si fa normalmente con un piatto di tagliatelle fresche all’uovo. 

Primavera nel piatto con gli asparagi e le fave che, manco a dirlo, chiamano il pecorino.  Presto detto e presto fatto!

Crêpes a pappardella con pecorino, asparagi e fave

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 150 g farina
  • 1 bicchiere latte
  • 350 g Asparagi puliti
  • 200 g Fave fresche sgranate
  • 300 Pecorino toscano semi-stagionato
  • ½ Cipolla
  • qualche cucchiaio latte
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio Extravergine D’Oliva

Procedimento:

  1. Battete le uova con la farina e il sale. Aggiungete il latte poco per volta, la quantità è indicativa perché dipende dalla densità del composto, che dovrà essere liscio e fluido.
  2. Dopo circa mezz’ora di riposo versate la pastella in due teglie, circa cm. 36 x 28 ciascuna, leggermente unte, formando uno strato sottile sottile ed infornate in forno preriscaldato a 170°C per 5 minuti, giusto il tempo necessario perché la pastella si rapprenda ma prima che si colori. Tenete in caldo (forno con lo sportello socchiuso).
  3. Eliminate dagli asparagi la parte più dura dei gambi, raschiate i gambi e lavateli delicatamente. Scolateli e tagliateli a tronchetti,  lasciando intatte le punte.
  4. In una casseruola rosolate la cipolla tritata, fatela appassire e aggiungete le fave (cui avrete eliminato anche il picciolo e la pellicina dura, naturalmente) e gli asparagi tagliati, tranne le punte.
  5. Lasciate cuocere per circa 10/15 minuti, bagnando eventualmente con un mestolo di brodo o di acqua calda. Aggiungete le punte degli asparagi e completate la cottura per altri 5/10 minuti.
  6. In un altro tegamino fate sciogliere il pecorino spezzettato con qualche cucchiaio di latte fino ad ottenere una cremina non troppo densa. Versatela sulle verdure, regolate di sale e pepate.
  7. Tagliate a strisce le crêpes, larghe come pappardelle, e fatele insaporire nel sughetto di verdure e pecorino, giusto il tempo di scaldarle e insaporirle. Trasferite nei piatti e servite.

pappardelle di crepes verdure e pecorino

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.