Girelle di Brioche ai mirtilli

Questa ricetta è il mio impasto per Brioche preferito. La sola difficoltà è il rispetto dei tempi di lievitazione, quindi un tempo passivo, per il resto riesce perfettamente ogni volta. Ho usato una deliziosa marmellata di mirtilli per farcire queste girelle, decorate con glassa e mirtilli freschi, ma le faccio anche semplici, solo con un po’ di granella di zucchero in superficie o a forma di cornetto con crema o cioccolato all’interno, oppure a treccia, insomma la forma è un optional e ci fornisce la scusa per provare queste brioche ogni volta con una variante. Non si sa mai che ci vengano a noia!

Sono soffici soffici e vi faranno venire vogliadi infornarne in continuazione. Il problema per noi, che siamo solo in due, è la quantità, quindi le congelo appena uscite dal forno e debitamente raffreddate poi le scongelo la mattina, sulla piastra o nel forno per pochi minuti, mentre mi preparo per la colazione e me le gusto fragranti. Non dico che tutte le giornate siano poi perfette dopo una colazione così, ma un pochino aiuta!

brioche con marmellata di mirtilli

Girelle di Brioche ai mirtilli

Ingredienti

per l’impasto

  • 250 g farina 0
  • 100 ml latte a temperatura ambiente
  • 60 g zucchero
  • 1 uovo
  • 40 g burro morbido
  • 1/2 scorza di limone
  • 3 g lievito di birra disidratato oppure 9 g ldb fresco
  • 1 pizzico sale

per farcire e decorare

  • 150 g marmellata di mirtilli
  • 1 uovo per spennellare
  • 100 g zucchero a velo
  • 60 g mirtilli freschi

Procedimento:

  1. Mettete la farina con il lievito e lo zucchero nella ciotola della planetaria, o dell’impastatrice e mescolate.
  2. Amalgamate il latte e l’ uovo a temperatura ambiente e aggiungete la scorza del mezzo limone. Versate i liquidi sulle polveri con la macchina in movimento.
  3. Quando l’impasto è incordato cioè omogeneo e liscio e inizia a staccarsi dalle pareti, aggiungete il burro a cubetti, poco alla volta e il sale.
  4. Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo leggermente a mano, formate una palla e mettetela a riposare in una ciotola, coperta con pellicola fino al raddoppio del volume. (con questa proporzione ci vorranno circa 3/4 ore, se avete fretta raddoppiate il lievito e dimezzate i tempi)
  5. Riprendete l’impasto lievitato e rovesciatelo sul piano di lavoro leggermente infarinato, stendetelo col mattarello in un rettangolo di circa 32 x 25 cm e spalmatevi la marmellata.
  6. Arrotolate il rettangolo partendo dal lato più lungo, formate un cilindro e tagliatelo a dischetti alti circa un paio di centimetri
  7. Disponete le girelle ottenute su una teglia ricoperta di carta forno, ben distanziate fra loro, coprite con un canovaccio e rimettete a lievitare per almeno un’altra ora
  8. Sbattete l’uovo con una forchetta e spennellate la superficie, infornate in forno statico a 180° per circa 3o minuti.
  9. Quando le brioche sono fredde prendete una ciotola e scioglietevi lo zucchero a velo con pochissima acqua, un cucchiaio o due, e formate una cremina lucida e fluida.
  10. Con un cucchiaio versate la glassa a filo sulle girelle, formando dei ghirigori secondo la vostra fantasia e distribuite i mirtilli sulla superficie prima che la glassa si asciughi del tutto.

Girelle di pasta brioche con mirtilli

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.