Riso e verza

Riso con la verza

Ed eccoci qua dopo le feste con una ricetta di quelle che tutti si aspettano a gennaio, Riso e Verza!

Volete tutti roba leggera, vero? Basta coi dolci, con le pietanze succulente e i primi piatti ipercalorici che dobbiamo smaltire gli eccessi. In realtà io non sto facendo una vera dieta, per carità, ho ancora in casa un sacco di dolcetti da smaltire e inoltre non vorrei che smettere di colpo col cibo pesante mi provocasse qualche shock . Vado quindi a scalare, iniziando ad introdurre piatti più equilibrati, poco per volta, per far abituare il mio organismo al cibo sano con una certa gradualità. Praticamente sarà pronto a Carnevale, quando dovrò per forza adeguarmi al periodo anche in cucina, cosa volete farci…

Tornando a questa ricetta, non è il piatto triste che qualcuno potrebbe pensare, forse manca un po’ di colore ma non certo di sapore. Definirlo “una coccola” sarà esagerato ma sicuramente, in una fredda sera di gennaio, ti rimette al mondo perché sa di casa e di famiglia.

Potete servirlo più o meno morbido, più asciutto tipo risotto o, leggermente più brodoso, quasi una minestra, sarà comunque ottimo.

minestra di riso con le verze

Riso e verza

Ingredienti per 4/5 persone:

  • 500 g di verza
  • 250 g di riso per minestre
  • 50 g di pancetta in una sola fetta
  • 1 cipolla
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 1 crosta di parmigiano da circa 100 g
  • 30 g di burro
  • 2 filetti di acciuga

Procedimento:

  1. Tritate grossolanamente a coltello la pancetta, tritate la cipolla e tagliate la verza a strisce o cubetti.
  2. In una casseruola abbastanza capiente fate rosolare cipolla, pancetta, acciughe e verza per una decina di minuti al massimo. Mescolate per non far attaccare al fondo, poi la verza rilascerà la sua acqua e si scioglierà il grasso della pancetta.
  3. Versate nella casseruola acqua tanto da coprire appena appena la verza che non dovrà galleggiare e fate cuocere per circa 20 minuti.
  4. Aggiungete il riso e la crosta di parmigiano e fate cuocere 15 minuti circa (o secondo le istruzioni del riso), aggiungendo acqua se si fosse asciugata. Regolate di sale e pepe e non mescolate se non un paio di volte.
  5. A fine cottura eliminate la crosta di formaggio, spegnete il fuoco e mantecate col burro, il parmigiano grattugiato e incoperchiate il tegame per far riposare il riso un paio di minuti.
  6. Servite caldo

verza e riso

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.