Galette con patate, porri e broccoli

galette patate porri broccoli

Come state, gente? Vi piace questo clima di autunno alle porte o iniziate già a rimpiangere le lunghe giornate soleggiate che ci siamo lasciati alle spalle? Per ora tutto bene, vero? Poi tra un po’ cominciamo ad avere addosso tanta di quella umidità che sì, vorremmo ancora il sole. Giusto per riparare dai primi accenni di fresco accendiamo il forno e prepariamo qualcosa che cambia registro anche in cucina, come questa Galette con patate, porri e broccoli proposta da Re-Cake per il mese di settembre.

Anche questo gioco, a cui ormai penso di avervi abituati, ha cambiato qualcosa col cambio di stagione, nuove regole, nuovi programmi e molta più libertà nel rivedere le ricette proposte. Naturalmente non è concesso stravolgere la ricetta ma ho potuto giocare un po’ di più con le personalizzazioni. Ad esempio ho usato farina integrale al posto di quella di farro, ho aggiunto cime di broccoli a patate e porri dell’originale e sostituito caprino e panna acida con una strepitosa robiola di capra. Non ho spennellato con l’uovo semplicemente perché mi sono dimenticata. Sotto la ricetta vi metto la locandina con gli ingredienti originali così potete scegliere, se volete rifarla. Io ve lo consiglio, è buonissima, facile, si adatta a fare da antipasto, da primo o da secondo piatto, da schiscetta per l’ufficio, insomma, come ogni torta salata che si rispetti anche la galette ha mille pregi, oltre a quello di non aver nemmeno bisogno di una teglia.

galette con patata e porri

Galette con patate, porri e broccoli

Ingredienti per due galette da circa 22 cm di diametro:

Per l’impasto

  • 150 g di farina integrale
  • 250 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 225 g di burro freddo
  • 125 g di acqua fredda

Per la farcia

  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 patate grandi
  • 1 porro grande
  • Le cime di mezzo broccolo
  • 160 g di robiola di capra
  • ½ cucchiaino di aglio in polvere ( o due spicchi tritati)
  • Sale e Pepe
  • 1 uovo per spennellare la superficie (io l’ho scordato)
  • Pepe rosa e miele per decorare (facoltativo, io non ne ho usato)

Procedimento:

  1. Inserite nel boccale di un frullatore gli ingredienti per la pasta, tranne l’acqua e azionatelo a intermittenza per 4-5 volte. Aggiungete anche l’acqua e azionatelo ancora per qualche secondo.
  2. Lavorate brevemente l’impasto a mano sulla spianatoia e compattatelo. Chiudetelo in pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
  3. Eliminate le foglie esterne del porro e la parte verde più dura, lavatelo e tagliatelo per lungo. Affettatelo finemente e saltatelo in padella con un filo d’olio per qualche minuto. Salate e pepate e badate di non dorarlo troppo.
  4. In un altro tegame (o nella stessa padella dopo aver tolto i porri) saltate anche le cime dei broccoli tagliate in piccole porzioni. Fatele cuocere per una decina di minuti al massimo, bagnando il fondo con acqua per non farli attaccare. Regolate di sale e pepe a piacere.
  5. In una ciotola unite la robiola di capra (o il formaggio che avete scelto con la panna acida) e l’aglio, regolate di sale e pepe.
  6. Usando una mandolina, affettate finemente le patate sbucciate e mettetele in una ciotola con acqua. Scolatele e asciugatele con carta assorbente. Trasferitele in una ciotola e conditele con sale, pepe e un filo d’olio.
  7. Togliete l’impasto dal frigo e lavoratelo leggermente per ammorbidirlo. Stendetelo su un foglio di cartaforno ad uno spessore di circa 3 mm. e posatelo sulla placca del forno
  8. Spalmate la crema di formaggio sul fondo della galette lasciando libero circa un cm intorno al bordo per poterlo ripiegare.
  9. Distribuite le patate sul fondo della galette, unite anche i porri saltati e i ciuffi dei broccoletti. Richiudete la galette ripiegando i bordi verso l’interno.
  10. Cuocete la galette per 40 minuti in forno già caldo a 180°C o finché non sarà bella dorata e il fondo cotto. 

galette salata con verdure

Come vi dicevo, questa è la locandina ufficiale con gli ingredienti della versione originale:

locandina re-cake

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.