Linguine al pesto con code di gamberi

linguine al pesto e gamberetti

Siete già tornai tutti dalle vacanze? Avete ripreso i ritmi e le abitudini che impone settembre? Allora avrete voglia di un bel piatto di pasta di quelli che richiamano tanto le vacanze, soprattutto le vacanze al mare se parliamo di Linguine al pesto con code di gamberi. Io li ho mangiati immaginandomi seduta ad un bistrò in spiaggia, con le cosce appiccicate ad una sedia di plastica, sotto l’ombra intermittente di una tettoia in bambù, coi capelli ancora bagnati e un vestitino corto e leggero. Le spalle che buttano fuori il calore del sole e i piedi ancora sporchi di sabbia. La semplicità della vita in vacanza.

Dream vs. reality. In cucina, con una temperatura alta ma per l’afa e non per il sole, l’ombra delle tapparelle abbassate e qualche TG di sottofondo. Uguale, no? L’unica cosa uguale è la semplicità e la bontà di questo piatto che, per fortuna, possiamo mangiare anche durante una settimana di routine lavorativa e impegni vari. Fuori le complicazioni e gustiamoci un bel piatto di pasta che poi, magari, riesco ad andarci pure io qualche giorno al mare quest’anno. Mai dire mai!

linguine gamberetti e pesto

Linguine al pesto con code di gamberi

Ingredienti per 4 persone:

Per il pesto:

  • 50 g di foglie di basilico
  • 35 g di parmigiano
  • 20 g di pecorino
  • 20 g di pinoli
  • 100 g circa di olio e.v.o.
  • 1 spicchio d’aglio se vi va
  • Sale q.b.

Per la pasta:

  • 320 g di linguine
  • Il pesto di cui sopra
  • 16/20 code di gamberi freschi o decongelati
  • Una noce di burro chiarificato (o un filo d’olio e.v.o.)

Procedimento:

  1. Lavate e asciugate delicatamente le foglie di basilico.
  2. Mettete tutti gli ingredienti, tranne olio e sale, in un mixer e frullate qualche secondo, dovrete ottenere una crema compatta.
  3. Aggiungete l’olio a filo fino al raggiungimento della consistenza desiderata, poi il sale secondo il vostro gusto.
    Trasferite in un contenitore chiuso e conservate in frigo.
  4. Portate a bollore una pentola d’acqua, salate e buttate la pasta.
  5. Nel frattempo sgusciate i gamberi ed eliminate il budello centrale, sciacquateli delicatamente.
  6. Sciogliete mezzo cucchiaio di burro chiarificato in una padella e fate saltare le code di gamberi per 5 minuti al massimo.
  7. Scolate la pasta, condite col pesto, che avrete appena fatto rinvenire, e aggiungete 4 o 5 gamberi a porzione e servite immediatamente.


You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.