Torta di zucca e amaretti senza burro

Torta umida alla zucca e amaretti

Siamo quasi a metà ottobre e ancora non ho sfornato niente con la mia amata zucca. Rimediamo subito con una ricetta che spero via piaccia quanto è piaciuta a me, nonostante questa Torta di zucca e amaretti senza burro sia nata un po’ per caso, raccogliendo quello che avevo a disposizione. Di base sono partita da un’altra torta alla zucca nata sempre per caso anni fa (trovate la ricetta a questo link) semplificando gli ingredienti perché avevo una grossa zucca e volevo usarne il più possibile e una busta di amaretti prossimi alla scadenza.

La semplicità è disarmante, il risultato è squisito se amate le torte umide e non troppo dolci. Non ci sono grassi, potete mangiarne senza sensi di colpa e poi la verdura fa bene, no? Quindi servitela con una bella tazza di tè fumante o un caffè lungo e non lamentatevi dell’autunno perché queste coccole d’estate non ce le possiamo permettere.

torta morbida zucca e amaretti

Torta di zucca e amaretti senza burro

Ingredienti:

  • 500 g di polpa di zucca
  • 150 g di amaretti tritati
  • 140 g di zucchero
  • 2 uova
  • 160 g di farina 00
  • ½ bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di cannella
  • Zucchero a velo per decorare

Procedimento:

  1. Pulite la zucca e tagliatela a pezzi. Fate cuocere la polpa di zucca al vapore, al forno o in un tegame con pochissima acqua. Quando sarà cotta eliminate eventuali residui di acqua e passate la polpa allo schiacciapatate.
  2. Una volta che la polpa di zucca si sarà intiepidita unite le uova ed amalgamate.
  3. Aggiungete in successione tutti gli altri ingredienti: lo zucchero, la farina setacciata col lievito, un pizzico di cannella secondo il vostro gusto e gli amaretti tritati. Se volete usare un po’ di amaretti polverizzati per decorare la torta, trattenetene un cucchiaio dal totale.
  4. Ungete ed infarinate uno stampo da circa 20/22 cm e versate l’impasto. Infornate in forno già caldo a 175°C per almeno 50 minuti. Potrebbe volerci anche un’ora, fate la prova stecchino ma ricordatevi che è un dolce che rimane comunque sempre piuttosto umido.
  5. Sfornate e fate intiepidire la torta prima di toglierla dallo stampo. Cospargete di zucchero a velo e decorate con gli amaretti.

Note:
Come dicevo, la torta rimane umida quindi lo zucchero a velo in superficie andrà messo appena prima di servire per evitare che venga assorbito.

torta alla zucca senza burro

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.