Biscotti al vino e mandorle

Biscotti alle mandorle con vino bianco

L’autunno è forse la stagione dai profumi più intensi di tutto l’anno, sarà perché chiudiamo le finestre ed accendiamo i forni e i profumini dei nostri dolcetti invadono la casa. Ci scaldiamo volentieri a merenda o a fine pasto con una bevanda fumante e dunque abbiamo la necessità di sfornare qualche biscotto da pucciare. Questi Biscotti al vino e mandorle, ad esempio, sembrano nati apposta per finire nel tè… sì, buonanotte, meglio nel vino bianco.

Basta questo a convincervi a provarli? Io dico di sì, ma se non bastasse vi dico pure che con l’aggiunta delle mandorle diventano ancora più friabili e spezzano allegramente la fame in ogni momento, si fanno velocemente e hanno un profumo irresistibile. Io li ho intrecciati così, ma potete fare delle semplici ciambelline o delle trecce più complesse, a voi la scelta!

mandorle, uva e vino

Biscotti al vino e mandorle

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle
  • 100 ml di vino bianco
  • 80 ml di olio di semi di girasole
  • 80 g di zucchero semolato (+ altro zucchero per spolverare)
  • 6 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale fino

Procedimento:

  1. Se non avete la farina di mandorle prendete delle mandorle pelate e tritatele finemente. (Aggiungete metà dello zucchero alle mandorle, questo vi eviterà che il trito si trasformi in pasta ma rimarrà sabbioso)
  2. In una ciotola capiente, radunate tutti gli ingredienti secchi e date una leggera mescolata. Aggiungete l’olio e mescolate.
  3. Aggiungete a filo il vino bianco e valutate la consistenza dell’impasto. A seconda di quanto ne assorbe la farina ce ne potrebbe volere un goccio in più o un goccio in meno, la consistenza dovrà essere piuttosto liscia ma non troppo morbida.
  4. Ottenuta una palla, appiattitela leggermente e mettetela a riposare in frigo, avvolta in pellicola, per circa un’oretta.
  5. Trascorso il tempo prelevate piccole porzioni di impasto e formate delle bisce lunghe circa 15 cm. Ripiegate in due la biscia e attorcigliate leggermente i due capi. Disponete i biscotti sulla placca del forno rivestita di carta forno, leggermente distanziati fra di loro. Proseguite fino ad esaurimento dell’impasto.
  6. Spolverate i biscotti con zucchero semolato ed infornateli in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti, o fino a che saranno leggermente dorati.
  7. Una volta freddi li potrete conservare in un recipiente ermetico per oltre una settimana.

Biscotti al vino e mandorle

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.