Tortelli Frolli Con Marmellata Brusca

Tortelli di pasta frolla con marmellata

Tortelli frolli di carnevale

Mentre il mondo frigge, noi inforniamo. Carnevale non è solo fritto, infatti dalle mie parti si fanno questi deliziosi Tortelli Frolli Con Marmellata Brusca che si cuociono in forno e che sono tipici proprio di questo periodo. In realtà si trovano tutto l’anno ormai, forse escludendo l’estate, ma non sono più relegati soltanto al periodo carnevalesco proprio perché si prestano ad essere consumati a colazione, merenda, dopo il pranzo, magari pucciati nel vino bianco. A differenza dei dolci fritti, durano parecchi giorni, sono più leggeri e quindi hanno meritato la tavola di tutti i giorni.

Da fare sono semplici, una pasta frolla farcita con marmellata di prugne, quella che una volta si faceva in tutte le case, quella brusca, aspra e spesso poco gradita ai bambini. L’alternativa era il ripieno della Spongata (qui la mia ricetta) che si comprava quasi sempre dal fornaio. Ed era sempre dal fornaio che una volta si andava a cuocere la propria produzione di tortelli, quando i forni di casa non erano efficienti come quelli attuali. Io me lo ricordo quando, in barba alle norme igieniche e al rigore imposto dalle normative odierne, le signore avevano accesso al forno del panettiere con le loro ceste di tortelli da cuocere. In coda ad attendere il proprio turno, sbirciando e giudicando le infornate altrui. E ricordo con stupore la prima infornata di tortelli nella cucina di casa. Ero bambina e mi sembrava quasi un miracolo della tecnologia che lo si potesse fare, e il profumo era uguale a quando accompagnavo la mamma da Walter.

Questa è la ricetta di casa mia, di quando li faceva la mamma, c’è stato solo un altro passettino avanti nella tecnologia perché impasto con la planetaria. Spero vi piacciano.

Tortelli emiliani dolci

Tortelli Frolli Con Marmellata Brusca

Ingredienti per circa 35/40 tortelli:

  • 600 g di farina 00
  • 250 g di burro a temperatura ambiente
  • 250 g di zucchero semolato
  • 4 tuorli
  • 1 uovo intero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 1 bacca di vaniglia (i semini)
  • 1 pizzico di sale
  • Latte q.b. se serve
  • Marmellata di prugne brusche
  • Zucchero a velo (facoltativo)

Procedimento:

  1. Lavorate il burro con lo zucchero. Quando il composto è amalgamato e leggermente gonfio incorporate le uova.
  2. Aggiungete la farina, il lievito, gli aromi e il sale e impastate velocemente per formare un composto omogeneo ma lavorato solo lo stretto necessario. Se rimanesse troppo sbriciolato aggiungete un goccio di latte.
  3. Formate una palla, appiattitela e copritela con pellicola trasparente. Mettete in frigo a riposare per almeno un’ora.
  4. Riprendete l’impasto e prelevatene una piccola porzione, lasciando il resto coperto dalla pellicola.
  5. Tirate una sfoglia col mattarello alta mezzo centimetro massimo e larga circa 12 cm. Formate dei mucchietti di marmellata di prugne lungo la sfoglia, più o meno come si fa per riempire la pasta fresca, e ripiegatela su se stessa per coprire la farcia.
  6. Con l’apposito stampo tagliate i tortelli in modo da avere il mucchietto di marmellata al centro. Se non avete lo stampo usate un cerchio di circa 15/18 cm di diametro e appoggiatelo per metà sulla frolla da tagliare.
  7. Sistemate i tortelli su una piastra o teglia coperta di carta forno, leggermente distanziati tra di loro, e rimettete in frigo mentre proseguite a formare gli altri tortelli.
  8. Accendete il forno a 180°C, quando è caldo iniziate ad infornare per circa 25 minuti. I tortelli devono essere dorati
  9. Sfornate e fate raffreddare poi cospargete a piacere con zucchero a velo. Si conservano per diversi giorni in una scatola di latta ben chiusa.

Note:

  • Potete tranquillamente congelare i tortelli crudi e cuocerli infornandoli direttamente senza scongelarli.

Tortelli frolli farciti

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.