Bundt Cake con prugne all’Armagnac e crumble di noci

Bundt cake con prugne all'armagnac

Ricetta tratta da Sweet di Yotam Ottolenghi e Helen Goh, uno dei miei libri preferiti che possiedo in inglese, che ho tradotto io in Bundt Cake con prugne all’Armagnac e crumble di noci. Non ho idea di come lui l’avrebbe chiamata in italiano,  o meglio, non so come risulti ufficialmente nella versione italiana del libro, uscita parecchio tempo dopo. Forse Ciambellone di prugne all’Armagnac? O ciambella con prugne al cognac? Al brandy, più genericamente? Cake con noci e prugne? Chissà? Avrei potuto chiedere alle amiche che hanno la versione italiana ma ormai avevo scritto tutto, sapete com’è quando si scrive un articolo per il blog, ci sono tanti campi da compilare col titolo della ricetta, SEO mica SEO, descrizione, battezzare le foto, insomma ormai ho completato il lavoro e se so che in italiano ha un altro titolo poi mi tocca correggere. Beata ignoranza, dunque!

La sostanza, almeno quella, non cambia. Trattasi di una ciambella che può diventare una torta se userete uno stampo diverso, con l’unica accortezza di tenerla in forno una decina di minuti in più. Al posto dell’Armagnac potete usare un cognac o un brandy ma personalmente preferisco il primo, per ragioni sentimentali dati i miei legami affettivi col sud-ovest della Francia, la terra in cui questo distillato viene prodotto.

ciambellone con prugne e armagnac

Bundt Cake con prugne all’Armagnac e crumble di noci

Ingredienti:

  • 250 g di prugne secche denocciolate
  • 100 ml di Armagnac (o cognac o brandy)
  • La scorza grattugiata di un’arancia bio
  • 300 g di farina 00
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 200 g di zucchero semolato
  • 2 uova grandi
  • 230 g di crème fraîche (non ne avevo, ho sostituito con 125 g di yogurt + 80 ml di latte)
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • La punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Zucchero a velo per decorare

Per il crumble:

  • 40 g di zucchero di canna chiaro
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 40 g di gherigli di noce
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

  1. La sera prima mettete le prugne in ammollo nell’Armagnac con la scorza grattugiata dell’arancia. Coprite con pellicola trasparente e lasciate macerare dando un paio di giri ogni tanto.
  2. Potete preparare anche il crumble in anticipo; spezzettate le noci e mischiate tutti gli ingredienti. Tenete da parte.
  3. In una ciotola setacciate la farina con lievito, bicarbonato e sale.
  4. Nella ciotola della planetaria o di un mixer battete il burro con lo zucchero usando il gancio a foglia, dovrete ottenere un composto chiaro e gonfio.
  5. Aggiungete la vaniglia e le uova, uno alla volta.
  6. Riducete la velocità e iniziate ad incorporare il mix di farina alternandolo al mix latte/yogurt (o crème fraîche) iniziate e terminate con le polveri.
  7. Spegnete la macchina e incorporate le prugne ammollate col loro sciroppo usando una spatola.
  8. Trasferite metà del composto in uno stampo imburrato, distribuite il crumble di noci su tutta la superficie poi ricoprite con l’altra metà dell’impasto.
  9. Infornate in forno già caldo a 180 °C per 50/55 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di decretare la cottura del dolce. Sfornate e lasciate intiepidire prima di sformare.
  10. Una volta tolto dallo stampo spolverate di zucchero a velo.
  11. L’autore consiglia di consumare il dolce caldo, appena sfornato, io vi posso garantire che è ottimo anche dopo tre giorni.

Ciambellone con prugne e noci

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.