Nonnettes

Nonnettes all'arancia

Il nome francese Nonnettes, dato a questi dolcetti ripieni di marmellata di arance, deriva dalle nonnes, cioè le monache, che li preparavano nei monasteri per venderle ai viaggiatori di passaggio in diligenza prima e treno poi. Ho trovato una ricetta in italiano nella quale vengono definite “Nonette” ma ho preferito lasciare il titolo originale perché la traduzione mi sembra poco credibile; in effetti anche nei siti italiani si trovano più spesso col nome francese. D’altronde anche tanti altri dolci mantengono il loro nome originale, no? basti pensare a Profiteroles e Dacquoise, ad esempio, mica li chiamiamo Profiterolli e Dacquosa.

Tornando alla sostanza, trattasi, come dicevo, di piccole tortine al miele, che si trovano a volte leggermente speziate, che racchiudono un cuore di marmellata di arance. Sono deliziose, una colazione o una merenda perfetta per tutti. Andrebbero cotte in stampini appositi da 5 cm di diametro. Io ho usato quello che avevo, cioè stampi in silicone un po’ più grandi, non credo di aver commesso un errore imperdonabile, mangi solo un po’ di più.

Nonette all'arancia

Nonnettes

Ingredienti:

  • 275 g di farina
  • 125 g di zucchero
  • 180 g di miele (la ricetta diceva 200 g)
  • 200 ml di latte
  • 75 g di burro
  • 12 g di lievito per dolci

Per farcire e glassare:

  • 200 g di marmellata di arance
  • 50 g di zucchero a velo
  • 20 ml di acqua

Procedimento:

  1. Sciogliete il burro a bagnomaria o al microonde.
  2. Intiepidite il latte col miele.
  3. In una ciotola mettete la farina setacciata col lievito e lo zucchero e versate il latte col miele.
  4. Amalgamate poi aggiungete il burro sciolto.
  5. Distribuite il composto ottenuto in stampini di silicone da circa 5 cm. I miei erano più grandi quindi ne ho ottenuti meno ma sono venuti bene ugualmente. Potete anche usare pirottini bassi se non avete stampi rotondi che si possano adattare.
  6. Versate un cucchiaio di marmellata al centro di ogni stampino, lasciatela tranquillamente in superficie, scenderà da sola in cottura.
  7. Infornate in forno già caldo a 170°C per circa 15/20 minuti.
  8. Nel frattempo preparate uno sciroppo facendo sciogliere lo zucchero a velo nell’acqua. Spennellatelo sulle Nonnettes appena tolte dal forno e rimettetele in forno per un paio di minuti ancora.
  9. Sfornate e fate raffreddare prima di togliere le tortine dagli stampi.

Nonette

You might also like

Comments (2)

  • Laura De Vincentis 1 mese ago Reply

    Che dolci semplici e particolari. Non conoscevo le Nonnettes e mi intrigherebbe provarle. Buona serata

    Cecilia Concari 1 mese ago Reply

    Hai ragione, sono semplici e particolari. Provali, sono molto buoni. Grazie, buona serata!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.