Zuppa di cipolle gratinata

soupe à l'oignon

Siete a corto di idee per pranzo o cena? La dispensa non propone grandi alternative? Vengo in vostro soccorso con questa Zuppa di cipolle gratinata, cipolle ne abbiamo sempre tutti in casa, vero? Il pane ormai non manca sulle nostre tavole, pare che tutta Italia stia sfornando filoni e micche a tutto spiano, un po’ di formaggio in frigo c’è sicuramente, e se non è quello giusto giusto si chiude un occhio e si usa quel che c’è. Qualche profumo dell’orto e possiamo portare in tavola un piatto ricco e gustoso, semplice e genuino come solo le ricette contadine sanno essere.

Cucina francese, la soupe à l’oignon è un classicone, ma pare che anche questo piatto ai francesi l’abbiamo insegnato noi, te pareva? Era una di quelle ricette che avevo in mente di fare da tempo e quando l’ho vista dalla mia amica Michela mi sono finalmente decisa. Andate sul suo blog My Kitchen Dictionary per vedere l’originale, io spulcio spesso dalle sue ricette che trovo molto vicine ai miei gusti.

zuppa gratinata di cipolle

Zuppa di cipolle gratinata

Ingredienti per 4 o 5 persone:

  • 1 kg di cipolle dorate
  • 50 g di burro
  • Brodo vegetale (circa un paio di mestoli)
  • Vino bianco
  • Pane tipo baguette o da bruschetta
  • Gruyière o emmental
  • Sale e pepe
  • Un paio di rametti di timo e due foglie di alloro

Procedimento:

  1. Affettate le cipolle in modo uniforme, a fette piuttosto sottili.
  2. Sciogliete il burro nella pentola in cui cuocerete la zuppa, coprite con uno strato di cipolle, salate e proseguite col resto delle cipolle, a strati, aggiungendo un po’ di sale ogni volta.
  3. Cuocete col coperchio per circa 45 minuti, mescolando di tanto in tanto perché il fondo non si bruci. Le cipolle dovranno cambiare colore, da dorate a marroncine (le mie sono diventate solo un po’ più scure)
  4. Sfumate col vino bianco, meno di mezzo bicchiere, fate asciugare a pentola scoperta poi aggiungete il brodo vegetale, quel tanto che basta a coprire le cipolle a filo.
  5. Aggiungete le erbe aromatiche e proseguite la cottura, col coperchio, per altri 20 minuti, assaggiate e regolate di sale e pepe. Michela consiglia un goccetto di cognac per regolare l’acidità ma io non l’ho messo.
  6. Preparate delle cocotte individuali adatte al forno e versateci un mestolo di zuppa.
  7. Tagliate il pane a fette e fatele tostare. Sistemate le fette di pane sulle cocotte a coprire la superficie. Grattugiate grossolanamente il formaggio (io l’ho lasciato a fette) e distribuitelo sulle fette di pane.
  8. Infornate sotto il grill quel tanto che basta a sciogliere il formaggio e servite le zuppette ben calde, eventualmente aggiungendo altre erbette aromatiche sopra.

zuppa di cipolle

You might also like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.