Funghi trifolati

Funghi trifolati

tagliatelle ai funghi

Ricetta semplicissima e decisamente autunnale questa dei funghi trifolati, così semplice che quasi mi era sembrata superflua ma così autunnale che non ho potuto fare a meno di pubblicarla. Considerando anche che non dovrei dare nulla per scontato, perché ciò che è pratica consolidata a casa mia potrebbe invece costituire una novità per qualcun altro, come mi è già successo con altri piatti.

Contorno ideale per carni a fette, come scaloppine, braciole o arrosti, possono diventare un antipasto con dei crostoni di pane o un sugo per la pasta, così in bianco o con aggiunta di sugo di pomodoro, se lo preferite. Una preparazione tanto facile quanto versatile e saporita, vi ho convinti?

champignon trifolati

Funghi trifolati

Ingredienti:

  • 500 g di funghi champignon
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • Sale e pepe
  • Prezzemolo fresco

Procedimento:

  1. Pulite i funghi: eliminate la parte finale del gambo che di solito è piena di terra e spazzolateli con una spugna umida. Affettateli.
  2. In una casseruola fate scaldare l’olio con due spicchi d’aglio schiacciati e fate saltare i funghi.
  3. Regolate di sale e pepe, sfumate col vino bianco e abbassate la fiamma.
  4. Fate cuocere per circa 15 minuti, i funghi devono essere teneri ma intatti.
  5. Tritate il prezzemolo e aggiungetelo ai funghi pochi istanti prima di spegnere il fuoco.
  6. Eliminate l’aglio e servite caldi.

Note:

  • Basterà aggiungere qualche cucchiaio di sugo di pomodoro per avere un ottimo condimento per la pasta, perfetto per le tagliatelle fatte in casa.

tagliatelle con funghi trifolati

 

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.