Gnocchi di patate viola ai 3 formaggi

gnocchi viola ai formaggi

Sarò monotona ma devo decantare ancora una volta le mitiche patate viola della mia amica Isa, coltivate con amore a pochi km da casa mia. Questi Gnocchi di patate viola ai 3 formaggi sono una delle tante preparazioni in cui le ho usate, alcune le avete già viste, altre restano da pubblicare. Trattandosi di una coltivazione di prova, non ne ho avute tante ma me ne sono così innamorata che ho già messo in allerta la mia amica per la produzione dell’anno prossimo. Come già vi dicevo, le avevo già provate in passato, prese al supermercato, ma cuocendo gli gnocchi erano diventati grigi, in foto poi facevano ancora più pena che nel piatto. Queste hanno un colore così intenso che ho cotto anche un paio di patate bianche normali insieme a quelle viola ed ho comunque avuto un colore brillante e resistente anche a gnocchi cotti e conditi. Giuro che nessun filtro o artificio è stato usato per modificare il colore del piatto finito.

Condimento chiaro quindi per non coprire questo bel violetto ma sempre un classico per gli gnocchi classici: gorgonzola, taleggio e parmigiano. Siete d’accordo con me? voi come li avreste conditi?

Gnocchi freschi di patate viola

Gnocchi di patate viola ai 3 formaggi

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di patate viola
  • 80/100 g di farina bianca 00 (almeno, tenetene altra a portata di mano)
  • 1 tuorlo
  • Sale e noce moscata
  • 100 g di gorgonzola
  • 100 g di taleggio
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • ½ bicchiere di latte

Procedimento:

  1. Lessate le patate con la buccia, appena cotte sbucciatele e passatele allo schiacciapatate mentre sono ancora calde.
  2. Fate intiepidire le patate poi trasferitele sul piano di lavoro, praticate un incavo al centro e versate il tuorlo, il sale e una grattatina di noce moscata, distribuite parte della farina sulle patate e iniziate a impastare. Aggiungete altra farina se l’impasto è troppo molle, dovrete avere una consistenza liscia e soda ma malleabile.
  3. Tagliate porzioni di impasto e arrotolatele coi palmi delle mani per assottigliarle fino ad un diametro di circa 1 cm.
  4. Tagliate poi le strisce a tocchetti e passateli sull’apposito attrezzo infarinato, o sui rebbi di una forchetta, esercitando una leggera pressione col pollice per creare le classiche striature.
  5. Mettete a bollire una pentola d’acqua e preparate il condimento
  6. Tagliate gorgonzola e taleggio a pezzetti e fateli sciogliere in un tegamino col latte, aggiungete il parmigiano e mescolate.
  7. Quando l’acqua bolle, salatela e buttate gli gnocchi, scolateli non appena vengono a galla e teneteli in caldo. Distribuiteli nei piatti e versate un mestolo di crema di formaggi per condire. Servite subito.

Note:

Potete tranquillamente congelare gli gnocchi stesi su un vassoio coperto di carta forno leggermente infarinato, per poi buttarli in acqua all’occorrenza, ancora congelati. Non conservateli in frigo per più di un’ora o due perché si ammosciano.

gnocchi di patate viola ai tre formaggi

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.