Pollo con finocchi e clementine alla Sambuca

Buon anno bella gente!

Il primo post del 2018 doveva essere una bomba e bomba sarà! Parlo di sapori, ovviamente, come solo Ottolenghi sa fare, le sue ricette sono vere esplosioni di aromi e profumi difficili da descrivere e da far risaltare in una foto. Questo piatto ridefinisce il pollo, lo esalta e lo rende davvero nuovo e irresistibile, pur mantenendone le caratteristiche di leggerezza e semplicità. Gli ingredienti sono “normali” e la cottura in forno la sappiamo fare tutti, ovvero una semplicità disarmante che non vi lascia scuse, lo dovete proprio provare perchè un pollo così buono io non l’avevo mai mangiato. Non ho altro da aggiungere, voglio che sia solo la ricetta la protagonista di questo post.

(altro…)

Limoni in conserva

Avevo limoni in abbondanza, avevo limoni bellissimi e profumatissimi, avevo limoni Costa di Amalfi IGP, avevo limoni che temevo andassero sprecati.

Avevo un libro nuovo, desiderato da tempo, avevo un libro di ricette che mi aveva spalancato le porte di un mondo culinario sorprendente, avevo Jerusalem di Yotam Ottolenghi.

E cos’ho trovato a pag.303 se non la ricetta giusta al momento giusto? La conserva di limoni, l’ideale per esaltare piatti di carne, pesce, legumi,

(altro…)

Fluffosa variegata al limone e pistacchi

 Qual è il colore della primavera? Tutti i colori  dell’arcobaleno, sicuramente, ripresi dai fiori in mille sfumature ma il primo colore che vi viene in mente non è forse il verde? A me sì, il verde fa primavera, e non posso evitare di cucinare in verde con l’arrivo della bella stagione. Con le verdure è facile, va da sé, ma con i dolci serve un pochino più di impegno. In questa ciambella ho usato i pistacchi, che amo sia nel dolce che nel salato, per creare delle venature verdi tra un impasto al limone. Freschezza e gusto, dolcezza e profumo, una meraviglia sia per gli occhi che per il palato. Potete adattare questo abbinamento tra pistacchi e limone a qualsiasi altro tipo di dolce ma qui, nella Fluffosa, una ciambella sofficissima, altissima e leggera mi sembra che questi due elementi siano valorizzati. Un po’ perchè l’altezza del dolce consente più striature, un po’ perchè la sua leggerezza è esaltata dalla freschezza del limone che si alterna al gusto e al profumo dei  pistacchi.
 
Per fare una Fluffosa, nata col nome di Chiffon Cake negli USA, occorre l’apposito stampo coi piedini. Stampo che non va unto per consentire alla ciambella di crescere fino in cima e che va poi capovolto a testa giù appena sfornato, facendolo appoggiare sui piedini fino a raffreddamento. Per togliere la torta dallo stampo occorre passare la lama sottile di un coltella lungo le pareti, cosa che crea qualche imperfezione sia sul contorno che sulla superficie. Potete presentarla capovolta (ovvero con la parte che in cottura stava alla base) per avere una superficie piatta da decorare, oppure com per una normale torta con la superficie screpolata in alto, è sempre bellissima e basterà una spolverata di zucchero a velo. Qui, per riprendere i sapori dell’interno, ho decorato con una glassa al limone “tempestata” di pistacchi spezzettati.
 
Devo dilungarmi a spiegarvi quant’è buona o vi ho già convinti a provarla?  

(altro…)

Torta rovesciata al Limone, Ananas e Cocco

“Spring is in the air” dicono le ragazze di “Sei in cucina, la sfida degli ingredienti” ovvero “la primavera è nell’aria” e non poteva essere diverso il tema del gioco per il mese di marzo . Il gioco che ogni mese propone una lista della spesa da cui utilizzare almeno tre ingredienti per la preparazione di piatti dolci o salati. 

Immancabile doveva essere il limone, giallo come il sole

(altro…)

Limoncello

Bevande | 9 febbraio 2017 | By

Limoni amalfi

Il mio nome è Amalfitano, Sfusato Amalfitano. Sono detto anche Limone Costa di Amalfi e sono un prodotto IGP. Se mi chiamate semplicemente “limone” probabilmente non mi avete mai assaggiato. Il mio profumo è unico e sono ricco di oli essenziali e vitamina C. Se volete conoscermi meglio  potete prendere informazioni a questo link ma l’ideale sarebbe incontrarci dal vivo.

Limoncello

Stavo per scrivere “ho vinto un contest” invece mi sono classificata terza al contest Cooking with lemons, ma è come aver vinto, visto che questo è il premio che mi sono aggiudicata: 15 kg di meravigliosi limoni “sfusato amalfitano” direttamente dai Contadini volanti che li coltivano in Costiera.

Per iniziare nelle mie preparazioni ho scelto un classico inevitabile: il limoncello. Questo liquore lo faceva

(altro…)

Ciambelline all’arancia e latte di mandorle

Buon anno!! Sono in ritardo per farvi gli auguri? No, non credo, non è mai troppo tardi per fare gli auguri e inoltre non vengo a mani vuote. Porto queste ciambelline morbide e leggere grazie al latte di mandorle, profumate grazie all’arancia e a un pizzico di cardamomo (che potete omettere se non vi va) e invitanti grazie ad una glassa golosa. 

(altro…)

Treccia brioche con cioccolato, arancia e spezie

treccia-brioche-cioccolato-arancia-spezie-2

Quando ad Ottobre il gruppo Re-Cake ha proposto la Babka (QUI la mia ricetta) è stato un successo mondiale! A casa mia è piaciuta da impazzire, l’ho rifatta un’altra volta e mi sono ripromessa di rifarla ancora per il pranzo di Natale. L’idea della versione natalizia è

(altro…)