Salmone all’arancia al forno

salmone al forno con arance

Se state cercando una ricetta facile e veloce per una cena raffinata e gustosa questo piatto di salmone al forno fa per voi. Accompagnato da una deliziosa salsa all’arancia che si prepara mentre il pesce cuoce in forno questo piatto piacerà a tutti, soprattutto a chi lo prepara. 

Quest’idea è il mio piccolo contributo alla realizzazione di un grande progetto. Avete già notato la novità del web? C’è un nuovo portale nato dalla passione di circa 160 blogger indipendenti che si sono uniti per condividere ricette, parlare di cucina e di viaggi, di amore per la fotografia e le bellezze della vita, anche se è il cibo soprattutto a legare il gruppo. Si chiama SAY GOOD, buono, no? Vi invito a dare un’occhiata, è on line da lunedì 23 aprile, ed è il risultato di un impegno condiviso, di un sogno portato avanti con passione e determinazione e spero che tutti voi lo possiate apprezzare.

(altro…)

Tagliatelle al Salmone e Fiori freschi

tagliatelle fresche al salmone

Questo piatto di tagliatelle fresche con salmone fresco e fiori freschi mi sembrava contenesse abbastanza freschezza per dare il benvenuto alla primavera, finalmente, e fare la sua comparsa sulle nostre tavole di Pasqua. L’avevo preparato per tempo, foto e tutto quanto per poterlo pubblicare la settimana scorsa e proporvelo come primo piatto da portare in tavola a Pasqua.

(altro…)

Tortini di pesce in salsa di pomodoro

Il titolo preciso della ricetta di Yotam Ottolenghi (tratta da Jerusalem, sì, lo so, sembra che abbia solo quest’unico libro di cucina) era “tortini di merluzzo in salsa di pomodoro” però io ho usato il nasello (consentito nelle varianti) quindi sono stata più generica perché, appunto, possono essere realizzati con nasello, merluzzo o rombo (e forse pure col pesce che più vi piace)

Non sono le solite polpette di pesce in umido, come qualcuno potrebbe obiettare, perchè i profumi e gli aromi, sia dell’impasto che del sugo, sono per me inusuali e sono stati una piacevolissima novità.  Li ho cucinati per mia nipote, ospite a cena prima che ripartisse per le sue montagne, alla quale mi piace far provare piatti originali (la uso da cavia ogni tanto e pare che non disprezzi). Ho preparato sia i tortini che la salsa in anticipo, ho dorato un attimo

(altro…)

Spaghetti con sardine e crema di fagioli, tutte scatolette

Questa sì che è una ricetta di alta cucina! Altro che preparazioni laboriose, lunghi riposi e marinate, impasti a cui dare mille pieghe, ingredienti introvabili e costosi… oggi ci diamo alle scatolette! Qualcuno tirerà un sospiro di sollievo, qualcun altro storcerà il naso, lo immagino. Sono decisamente migliori i prodotti freschi, lo sanno anche i sassi, ma i sassi sanno anche che non sempre c’è tempo per mettere in ammollo e cuocere i legumi, pulire e cucinare il pesce fresco, fare la pasta in casa, andare dall’ortolano a prendere le verdure di stagione.  

(altro…)

Quiche di porri e sardine con pasta alla ricotta

quiche-porri-e-sardine-1

La più famosa è sicuramente la Quiche Lorraine, una torta salata originaria del Nord Est della Francia (la Lorena, appunto) che ha un guscio friabile di pasta brisée e un ripieno ricco, morbido e saporito di uova, panna, formaggio e

(altro…)

Noodles di grano con zucchine, gamberi e lime

Noodles grano gamberi zucchine lime (2)

Sembrano spaghetti o tagliolini e allora perchè si chiamano noodles? Perchè non sono gli spaghetti come li conosciamo in Italia ma i loro più antichi progenitori, nati in Cina e prodotti oggi con ingredienti diversi e procedimenti diversi dalla nostra pasta. La loro produzione avviene con farina di grano tenero e non duro e vengono ricavati da una sfoglia di pasta con un basso contenuto di umidità mentre gli spaghetti vengono estrusi tramite le apposite trafile.

Ora, lo so, vi starete chiedendo

(altro…)

Insalata tiepida di Riso Venere con Gamberi, Avocado e Verdure

Insalata riso venere, avocado, gamberi e verdure

Riso Venere, un nome che evoca immediatamente bellezza. Infatti il suo colore violaceo quasi nero lo rende molto affascinante ma è perchè lo si credeva afrodisiaco che si è meritato il nome della Dea dell’amore e della fertilità. Si tratta di un riso integrale molto profumato, dal sapore quasi tostato che ben si adatta ad accompagnare pesce e verdure. Non usatelo per un risotto perchè non rilascia amido e non lega, ma in insalata o come contorno vi regalerà grandi soddisfazioni.

(altro…)