Tronchetto facile con ciliegie e cioccolato

Tronchetto ciliegie e crema al burro e cioccolato

Tornchetto natale al cioccolato

Il tronchetto natalizio è uno dei dolci preferiti sulla tavola delle feste, così festoso ed elegante nell’aspetto, così goloso nel gusto e così versatile negli abbinamenti. Questo che vi propongo è davvero a prova di principiante per cui l’ho volutamente dichiarato nel titolo Tronchetto facile con ciliegie e cioccolato.

La preparazione della pasta è facilitata dal non dover nemmeno montare gli albumi, il ripieno è semplice marmellata di ciliegie, buonissima, vero? E la copertura una crema al burro e cioccolato davvero semplice. Anche il montaggio del dolce, seguendo le indicazioni, non richiede abilità particolari. Se non ve la sentite di usare il sac-à-poche potete semplicemente stendere la crema con una spatola e realizzare le scanalature con una forchetta.

Ovviamente potete sostituire la marmellata di ciliegie con la vostra preferita, purché si abbini bene col cioccolato e sia di ottima qualità. La ricetta (anche questa viene dal ricettario ufficiale di Downton Abbey) è calibrata per una teglia da 27 x 39 cm,  più grande di quella che ho usato io che misurava 25 x 34 cm per cui ho usato l’eccedenza di impasto per riempire qualche stampino monoporzione. Valutate bene le dimensioni del vostro stampo per non realizzare una torta troppo alta che sarebbe poi complicata da arrotolare. Le dosi per le farciture, invece, sono giuste giuste, state quindi attenti a non assaggiarne troppo prima di completare l’opera o rischiate di non averne abbastanza.

Per il resto, credo di aver detto tutto, passiamo alla ricetta e se avete dubbi o domande, come al solito, potete contattarmi via mail o sui social.

tronchetto alle ciliegie e cioccolato

Tronchetto facile con ciliegie e cioccolato

Ingredienti

Per il tronchetto

  • 90 g di farina 00
  • 115 g di zucchero a velo o superfino
  • 4 uova
  • ½ cucchiaino di succo di limone
  • 150 g di marmellata di ciliegie
  • 1 cucchiaio di rum (la ricetta diceva acqua!!)
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato (per arrotolare)

Per la crema

  • 115 g di burro a temperatura ambiente
  • 60 g di cioccolato fondente spezzettato
  • 170 g di zucchero a velo setacciato
  • 2 cucchiai di rum (meglio se invecchiato)
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo per decorare

Procedimento

  1. In una ciotola capiente sbattete le uova con lo zucchero e il succo di limone usando fruste elettriche a velocità medio-alta per 10 minuti. Otterrete una crema gonfia, chiara, spumosa, soda e triplicata di volume, perciò non riducete né tempo né velocità.
  2. Setacciate la farina col sale sul mix di uova ed incorporatela con una spatola, delicatamente e completamente ma senza mescolare più del necessario.
  3. Preparate la teglia ricoperta di carta forno e ungetela accuratamente. Versate il composto e livellate leggermente la superficie. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 15/20 minuti o quando la superficie sarà leggermente dorata e toccando al centro sentirete una consistenza spugnosa.
  4. Sfornate e fate intiepidire per una decina di minuti poi staccate leggermente la torta dai bordi della carta. Capovolgete la torta su un canovaccio pulito e leggermente cosparso di zucchero e staccate la carta forno. Arrotolate la base nel canovaccio partendo dal lato lungo, piegate il canovaccio alle estremità e lasciate che raffreddi completamente.
  5. Trasferite la marmellata in una ciotola e allungatela con un cucchiaio di rum (o di acqua o succo d’arancia, se preferite).
  6. Preparate la crema facendo sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. Mentre si intiepidisce montate il burro aggiungendo gradualmente lo zucchero, versate il cioccolato intiepidito e il rum e contnuate a battere finchè la consistenza non sarà omogenea e malleabile.
  7. Riprendete la base e srotolatela. Spalmate la marmellata all’interno e arrotolate di nuovo il dolce. Sistematelo su un piatto di portata.
  8. Stendete un leggero strato di crema sulla superficie del dolce e sulle estremità e mettete il resto in un sac-à-poche con bocchetta a stella. Disegnate alcune strisce di crema lungo tutta la lunghezza del tronchetto, leggermente staccate fra di loro. Con un coltello o un cucchiaio schiacciate i decori qua e là per renderli più irregolari e simili ai nodi delle cortecce.
  9. Conservate in frigo e cospargete con una leggera spolverata di zucchero a velo setacciato appena prima di servire.

Note:

Naturalmente potete sostituire il rum con un altro liquore, se lo preferite o, se ci sono dei bambini, con latte alla vaniglia o con succo d’arancia.

Il dolce può essere preparato il giorno prima e conservato in frigo, la base può essere preparata anche un paio di giorni in anticipo e conservata nel canovaccio, avvolta in pellicola trasparente. Potete anche congelare le fette eventualmente avanzate.

Tronchetto con crema al burro

Volete un tronchetto in versione più primaverile? Provate il dojima roll cake

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.